Blog: http://efesto.ilcannocchiale.it

Tutti a casa, Roma chiude!

Quando me l'hanno detto non ci potevo credere. Ho pensato alla solita boutade, e invece è così, Alemanno ci ha messi a dieta!
Dopo l'una di notte niente più cornetti caldi, gelato, pizza o una birra tra amici - magari dopo il teatro o all'uscita del cinema.
Tutti a casa, Roma chiude!
Roma, questa città che non riesce proprio a togliersi di dosso il suo provincialismo! Che tristezza !
Un paio di anni fa, proprio in questo periodo, sono andata a Berlino.
Sono rimasta affascinata dall'aria di libertà che si respirava, dall'idea che la città fosse vissuta in ogni momento, senza limiti. Tutto è permesso, si mangia ovunque e in qualsiasi momento, si può andare in giro in bicicletta perchè ci sono ovunque piste ciclabili e gli automobilisti ti rispettano, si può addirittura salire sull'autobus o sulla metro con la bici. Pare che li il principio che la tua libertà inizia dove comincia quella degli altri sia applicato.
Qui da noi invece SI DEVE VIETARE!!!!!!
Alemanno ha deciso per il coprifuoco.
Alemanno ha deciso che i romani dovranno essere tutti cenerentole. Non ci saranno più i genitori ai dire ai figli che devono tornare a casa a mezzanotte, ci ha pensato il Sindaco. E se sei un adulto responsabile che vuole vivere la città di notte, rassegnati: c'è l'interdetto del primo cittadino!
Roma, non avere più velleità cosmopolite: ALEMANNO HA DECISO CHE DEVI DORMIRE.

Pubblicato il 27/2/2009 alle 16.46 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web