Blog: http://efesto.ilcannocchiale.it

V.M. 18




mi piace il mio corpo quand'è col tuo
corpo.      E' una cosa tanto nuova.
Muscoli meglio e nervi di più.
mi piace il tuo corpo.     mi piace quel che fa,
e il come.      mi piace sentire la sua spina
dorsale, le sue ossa e il tremolante
-liscio-sodo che bacerò
ancora ancora e ancora
di te     mi piace baciare questo e quello,
mi piace, lentamente accarezzare, il folto
elettrico pelo, e quel che viene a carne
che si separa. ... E occhi grandi briciole d'amore,

e forse mi piace il brivido

di sotto me te così nuova


E. E. Cummings


Pubblicato il 2/12/2008 alle 20.24 nella rubrica Poesia.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web