Blog: http://efesto.ilcannocchiale.it

Il Fiore del Sale

Ripenso ai giorni bruciati insieme a te

Ai  tanti viaggi fatti così senza un perché

Le salite scale senza parlare

Le discese tanto per ricominciare

Come se fosse davvero amore

Ma nasce un fiore , anche dal male

Non sa di niente ma almeno è bello da guardare

Se resta in piedi

Se può camminare

Ma questa volta in questo viaggio

Mi prendo tutto il sole che mi piove addosso

Poi se vien freddo te ne do solo un po’

Solo se posso

Ci abbronzeremo insieme

Dormiremo

tra cuscini sporchi

lenzuola colorale

Rinasce un fiore, anche dal sale

Non sa di niente ma almeno è bello da guardare

non può morire perché non lo vorremo

L’annaffieremo con tutta l’aria che c’è in cielo

Rinasce un fiore, anche dal sale

Non sa di niente ma almeno è bello da guardare

Tutta la vita che è passata di nascosto

Quello che voglio

é che comincia adesso …..


Ron mi perdonerà sa non ho trascritto il testo correttamente, ma c'è tutta la mia emozione

Pubblicato il 31/5/2008 alle 21.33 nella rubrica Cultura.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web