.
Annunci online

efesto
Sursum corda


Diario


30 dicembre 2008

BUON ANNO!!!!!



A TUTTI VOI, CARI AMICI, AUGURO UN 2009 FELICE E DENSO DI PIACEVOLI SORPRESE.

E dopo i festeggiamenti sfrenati, in gruppo, con la persona amata, o comunqe vogliate o possiate trascorrere una serata che spero sia serena, travate pochi secondi per riflettere su questo verso di Vinicius de Moraes:

Credi solo all'amore
e in nulla più
taci: acolta il silenzio
che ci parla
più intimamente; ascolta
tranquilla
l'amore che sfoglia
il silenzio ....

Lascia le parole alla poesia .....



E vi bacio, uno per uno, sotto il vischio.......




permalink | inviato da Efesto il 30/12/2008 alle 22:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (22) | Versione per la stampa


28 dicembre 2008

CLASSE 1911

Ormai ci dobbiamo rassegnare, stiamo attenti alla linea per un anno intero e poi, durante le feste di Natale, ci distruggono con banchetti pantagruelici. Poi succede che ti abitui a mangiare e, nonostante la quantità industriale di calorie che hai ingerito, emerge puntuale la sensazione di fame. Nel tentativo disperato di evitare ulteriori occasioni di ingurgitare cibo, oggi non ho potuto evitare di festeggiare un compleanno speciale. La sorella di mio nonno ha compiuto 97 anni e ci siamo riuniti, figlio, nipoti, pronipoti, cugini.... per questa meravigliosa vecchina che ha spento le sue candeline



E' l'ultima rimasta dei fratelli di mio nonno, vita dura, di chi ha passato un intero secolo, è nata alla vigilia della Grande Guerra, ha vissuto la seconda guerra mondiale, c'era in ogni avvenimento del secolo scorso ed è un libro di storia vivente.
Ha una memoria incredibile: ricorda eventi del passato come se fossero ancora presenti ed ha una energia da fare invidia a noi "giovani" pronipoti. E' pronta a spengere le candeline vivendo l'evento come una grande festa, niente è scontato


E soffia, magari esprimendo anche un desiderio che comunque non ci ha voluto svelare


Io le ho chiesto di rivelarmi, di nascosto dal resto degli invitati, qual'è il suo segreto. Mi ha risposto con una risata. Non so se si sia accorta che in quel momento le ho carpito quel segreto. Sin da quando ero bambina io la ricordo sorridente, ha sempre avuto una risata particolare, un po' troppo acuta ma assolutamente personale. La stessa risata che mi ha dedicato oggi. Probabilmente è tutto qui l'arcano, saper ridere della vita, comunque. Non credo che lei abbia una sua filosofia particolare, penso piuttosto che sia il modo con cui ha vissuto una vita per niente semplice che le ha consentito di essere ancora qui, lei sola della sua famiglia, a saper ancora sorridere.


Può sembrare una ricetta semplice, ma provate voi a ridere della vita. Io ci provo ma non mi riesce quasi mai.




permalink | inviato da Efesto il 28/12/2008 alle 20:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (26) | Versione per la stampa


22 dicembre 2008

CENA DI NATALE



Scusate se in questi giorni passo di fretta ma sono impegnata a preparare la cena di Natale. Vorrei fare le cose in grande perchè gli amici da invitare sono tantissimi. Però non crediate che io abbia intenzione di fare tutto da sola, vorrei coinvolgere tutti gli invitati....
Si comincia scegliendo come apparecchiare la tavola, e non posso che chiedere un consiglio alla mia architetta preferita, la carissima Escopocodisera, reduce da un grande lavoro dalle sue parti. Che dici, andiamo sui colori






oppure ci atteniamo ad un classico bianco e nero?




Ovviamente la domanda è rivolta anche al Maestro Medita Partenze, che sarà incaricato di fermare gli istanti più belli di questo nostro incontro. Il geniale Gians e il poeta Impollinaire sono incaricati della colonna sonora, ma coinvolgete anche Espressione, che qualche chicca la riserva di sicuro.  L'amico Mario penserà al vino, Capa  Stuerta e Lu le vedo bene per i dolci, mentre Mokella e Cuncetta dovranno solo portare le loro risate, che immagino essere gioiose e capaci di accendere la serata del calore necessario perchè sia una di quelle festa da ricordare.
Per Testabislacca il ruolo è un po' più impegnativo: data la mia proverbiale incapacità in cucina mi dovrà aiutare con i piatti forti, e daremo sfogo alla fantasia più sfrenata perchè siano piatti capaci di far sognare chi li mangerà. Se qualcuno di voi avvista Julia, ditele che l'aspetto e che apparecchio pure per lei. Tefea è invitato solo se riesce a stare zitto almeno per un ora.
Mi piacerebbe avere come ospiti d'onore Terzostato e Raser, Vincenzo il Mugugnone - che Natale sarebbe senza di lui... - e le carissime Vulcano Chimico, Valigetta e Fioredicampo. Il mio socio Geco deve darsi da fare per le pubblic relations, ormai è un vero esperto. IoTocco, tu di che ti vuoi occupare?
A iaia e graffio propongo di pensare a piccoli doni da regalare agli invitati in ricordo di questo meraviglioso Natale.
Paolo, conto sulla tua presenza, non mancare.

Se per caso ho dimenticato qualcuno (ecco, lo vedete, già avevo scordato Mosche e Piero) prendetevela con Geco perchè degli inviti se ne occupa lui. A parte gli scherzi, sarei felice se veniste tutti, anche chi passa per caso in questi giorni da queste parti e avesse voglia di unirsi a noi.

E' gradito l'abito da sera




Ma anche no:



VI ASPETTO TUTTI !!!!!!





permalink | inviato da Efesto il 22/12/2008 alle 23:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (35) | Versione per la stampa


20 dicembre 2008

Grilli per la testa



Non avevo proprio voglia di tornare ......




permalink | inviato da Efesto il 20/12/2008 alle 1:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (20) | Versione per la stampa


9 dicembre 2008

Le charme du Muso





Provate voi a preparare i bagagli con una piccola peste che vi ruba le cose. E' scappato col mio cappello di pelo e se l'è portato sulla grande cuccia (il divano !).
Io stacco per una settimana, lascio lui di guardia .... anche se conciato così non credo che spaventerà nessuno.
Baci a tutti......





permalink | inviato da Efesto il 9/12/2008 alle 21:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (28) | Versione per la stampa


5 dicembre 2008

Titubanze

Il Vaticano si oppone alla proposta presentata all'ONU dalla Francia contro le discriminazioni nei confronti di coloro che hanno un orientamento sessuale diverso. La Santa Sede motiva il proprio dissenso sul timore che, se passassero tali principi, ogni norma che non ponga sullo stesso piano ogni orientamento sessuale potrebbe venir considerata contraria al rispetto dei diritti dell'uomo. In altri termini, gli Stati che non riconoscono le unioni gay potrebbero essere messi alla gogna.
Non importa se la gogna cui potrebbero essere sottoposti questi paesi sarebbe al più solo mediatica o politica mentre quella cui vengono sottoposti quotidianamente individui senza altra colpa che quella di rivolgere la propria affettività verso persone dello stesso sesso sia in molti stati reale.
In alcuni luoghi della terra si viene condannati a morte per omosessualità. Di fronte ad un omicidio non reggono le ragioni di opportunità addotte dalla Santa Sede.
Tutto questo titubare mi fa riflettere sul fatto che ancora troppi stati, anche quelli che si definiscono civili, consentono l'omicidio legalizzato e che le resistenze contro questo crimine sono spesso troppo timide.

The Ballad of Nick & Bart (Here's to you) di Ennio Morricone, cantata da Joan Baez




permalink | inviato da Efesto il 5/12/2008 alle 16:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (28) | Versione per la stampa


2 dicembre 2008

V.M. 18




mi piace il mio corpo quand'è col tuo
corpo.      E' una cosa tanto nuova.
Muscoli meglio e nervi di più.
mi piace il tuo corpo.     mi piace quel che fa,
e il come.      mi piace sentire la sua spina
dorsale, le sue ossa e il tremolante
-liscio-sodo che bacerò
ancora ancora e ancora
di te     mi piace baciare questo e quello,
mi piace, lentamente accarezzare, il folto
elettrico pelo, e quel che viene a carne
che si separa. ... E occhi grandi briciole d'amore,

e forse mi piace il brivido

di sotto me te così nuova


E. E. Cummings





permalink | inviato da Efesto il 2/12/2008 alle 20:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (24) | Versione per la stampa


1 dicembre 2008

Quel pomeriggio di un giorno da cani



Fuori piove, è uno di quei pomeriggi che iniziano pigramente e lasciano capire che la giornata trascorrerà all'insegna di una tisana calda, una coperta in pail e un buon libro.
Oggi non ho lavorato, forse ricomincerò verso la metà di dicembre, forse mi chiameranno per qualche supplenza, ma tendenzialmente al momento sono disoccupata.
Nel frattempo l'unico veramente felice è il Muso. Lui si è già fuso con la sua coperta ed è diventato tutt'uno con il divano.




permalink | inviato da Efesto il 1/12/2008 alle 15:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (23) | Versione per la stampa
sfoglia     novembre        gennaio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Politica
Cultura
Poesia
Persone eccezionali

VAI A VEDERE

Allegro Franchino
CapaStuerta
Contracorriente
Cuncettamente
Daniele Verzetti, il rockpoeta
Devarim
Elepuntaallaluna
Escopocodisera
Espressione
Fioredicampo
Geco
Gennaro Coretti
Gians
Graffio80
Iaia 76
IoTocco
ioJulia
i400colpi
Impollinaire
Luciano Paolini
Mario DG
MEDITA PARTENZE
Mokella
NoirPink
Occhiodelciclone
Ombra
paoloborrello
Peppino Impastato
Piero - Svegliaitalia
Raser
Tefea
TestaBislacca
terzostato
Valigetta
Vulcanochimico




IL MUSO SI E' MONTATO LA TESTA!!!!



IL MURO DI BERLINO:


UN FOLLETTO:



Questo blog non è una testata giornalistica, in quanto aggiornato senza alcuna periodicità: non può in alcun modo essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini, gli articoli, i testi inseriti in questo blog sono spesso tratti da Internet, da libri, giornali e riviste e ne è sempre citato l’autore; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a efesto10@hotmail.com saranno prontamente rimossi. Chiunque, senza scopo di lucro e citandone la fonte, può utilizzare i contenuti originali del presente blog. Ogni altro uso a scopo commerciale è vietato senza il preventivo nulla osta dell’Autore. L’Autore, inoltre, si dichiara non responsabile di eventuali commenti offensivi o inappropriati rilasciati dai visitatori sul presente blog.



"La Morte non è nel non comunicare, ma nel non poter più essere compresi" PPP



TROVIAMO UNA FIDANZATA PER IGOR.
CAMPAGNA A FAVORE DEI CAGNETTI SINGLE.

Qui sotto i libri che mi propongo di acquistare prossimamente...... Si accettano suggerimenti, consigli, idee, anteprime, spunti ecc.

Questa invece è la mia libreria su aNobii

CERCA